*

Udine Memory experience

di AquasumArte

Esperienza multimediale

Venerdì 24 giugno 2022
dalle 17:30 / ultima partenza 19:30 

Sabato 25 giugno 2022
dalle 10.00  / ultima partenza 11:30
dalle 17:30 / ultima partenza 19:30 

Domenica 26 giugno 2022
dalle 10.00  / ultima partenza 11:30
dalle 17:30 / ultima partenza 19:30 

Partenze ogni 8 minuti con ritrovo in via Giuseppe Verdi, fronte porta Manin.

SINOSSI

“Le città sono un insieme di tante cose” scrive Calvino nelle sue Città Invisibili, “di memoria, di desideri, di segni… le città sono luoghi di scambio, ma questi scambi non sono soltanto scambi di merci, sono scambi di parole, di desideri, di ricordi”.

Udine Memory Experience è un percorso tra storia e immaginazione che attraversa il centro della città: piazze, giardini, rogge, vicoli e ampie vie, palazzi storici e nuove architetture; lo spazio urbano si modifica nel tempo stratificando narrazioni e segni.
Inseguendo tracce e memorie ci si interroga sul significato di queste trasformazioni, sul ruolo dello spazio pubblico nella vita dei cittadini, su come vivono e interpretano l’ambiente urbano.

Udine Memory Experience è un percorso multimediale da fruire individualmente con l’uso di tablet e cuffie audio che pone lo spettatore in relazione con l’ambiente circostante e lo conduce dentro un’esperienza emotivamente coinvolgente; un cammino attraverso un luogo reale che diventa anche un viaggio nella propria
interiorità.

Credits
Una performance di: aquasumARTE Visual & Performing Art
ideazione, regia, composizione audio-video, performance: Maurizio Capisani, Sabrina Conte
produzione: Quarantasettezeroquattro
assistente alla produzione: Gioele Peressini
con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia – Progetto “Realtà aumentate”

Si ringraziano:
Mauro Pascolini, Giampiero Jurig, Enrico Tonazzi, Matteo Carli, Giorgio Jannis, Norma Zamparo, Cristina Conti, Laura Morandini, Alessandro Verona, Nadia Carestiato, Fabrizio Cigolot, Agostino Maio, Antonio Giusa, Ivano Marchiol, Roberta Corbellini

BIO

Entrambi con una formazione artistica multidisciplinare, Maurizio Capisani e Sabrina Conte intrecciano il loro percorso professionale nel 2007 dando vita ad acquasumARTE. Da dieci anni realizzano performance site-specific e studiano le possibilità artistiche dei device multimediali attraverso una nuova scrittura drammaturgica in relazione con lo spazio e con la partecipazione attiva degli spettatori.

Un progetto di Circo all’InCirca, Puntozero.
Direzione artistica a cura di Circo all’InCirca.
Management, allestimenti, comunicazione a cura di Puntozero.

Con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Assessorato alla Cultura del Comune di Udine, MiBAC, PromoturismoFVG, Fondazione Friuli.